VirtualSkipper5 Free Game

Virtualskipper5 free

Tue pagine preferite


Aggiungi la pagina corrente

Cookies

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni

Invia un annuncio

Seleziona la categoria :

Dal Glossario

Stampa il termine Invia questo termine ad un amico  Caviglia
Utensile da lavoro, utilizzato per lavori sulle cime. La caviglia è usata ad esempio per aiutarsi a impiombare un cavo, inserendola tra i legnuoli....

Visitatore info


Utenti

Skippers:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 2455
Ultimi: LIVIANO

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 4
Totale: 4

Skippers Online
[Popup]
Skippers in chat.
[Popup]

Banner

La vela nella realtà : Persico 69F Cup
Inviato da RedHunter il 7/8/2020 11:30:08 (7 letture) News dello stesso autore

Ci sono modi e modi per mandare messaggi ai propri avversari. Ad esempio, se il tuo obiettivo è allenarti per la Youth America’s Cup potresti recarti a Gargnano, partecipare al Grand Prix 1.2 della Persico 69F CUP - unico monotipo foil per equipaggio attualmente disponibile per allenarsi in vista dell’importante appuntamento di febbraio 2021 - e vincere la tappa, magari all’ultima prova disponibile, magari battendo anche qualche equipaggio con olimpionici a bordo; potresti anche vincere cinque Run sulle 12 disputate, compresa - e di carattere - l’ultima a punteggio doppio.

Ecco, in sintesi, il messaggio - forte e chiaro - inviato dal Kingdom Team Netherlands ai futuri avversari della Youth America’s Cup: i giovanissimi atleti, tutti e quattro tra i 20 e i 21 anni, due maschi e due femmine, hanno infatti vinto il secondo Event del primo Grand Prix Persico 69F CUP, davanti a Swiss Team Tixwave e a B&G, l’equipaggio composto da Giulia Conti e Giovanna Micol, grandi protagoniste a Gargnano assieme a Simone Salvà, proprio nei giorni dell’ottavo anniversario di Londra 2012, la loro Olimpiade che chiusero al quinto posto in 470 femminile.

Oggi un’Ora perfetta - che ha soffiato fino a 14 nodi con acqua piatta - ha permesso di svolgere quattro prove, le più combattute sin dall’avvio del Grand Prix. Merito della “curva di apprendimento”, dicono gli organizzatori: più ore i team navigano, più imparano a gestire i foil, più si avvicinano tra loro e più le regate diventano combattute. Le prove di oggi hanno visto due primi di B&G, uno della Petitee Terrible Claudia Rossi - entusiasta di aver dominato i foil, visto che per lei si trattava di una prima volta - e l’ultima, decisiva per la classifica, del Kingdom Team Netherlands. Prova d’orgoglio anche per il giovanissimo Marco Gradoni, il timoniere sedicenne tre volte campione del mondo in classe Optimist e ora atleta in 470, protagonista di una scuffia ma anche di una prima boa passata per primo.

Il secondo posto spetta allo Swiss Team Tixwave e alla loro tattica conservativa: hanno puntato sulla strategia di essere costanti, sfruttare al massimo il regolamento andando veloci, scegliendo rotte efficaci, guadagnando punti top speed, e stando - soprattutto - al largo dalle penalità. B&G con Conti, Micol e Salvà nella veste di fly controller avrebbe chiuso, calcolando i soli ordini di arrivo, in seconda posizione, ma sono state proprio le penalità a incidere e relegarle al terzo posto: “E’ la “bolla” (lo spazio obbligatorio tra le imbarcazioni, “rinforzato” nello specifico regolamento di regata dei 69F) che ci ha reso le cose difficili - spiega Giulia Conti - serve avere l’occhio allenato per calcolare la distanza tra le barche quando arrivi da dietro. Quando sei veloce rischi di andare troppo vicino, e gli umpires sono sempre sul posto e attenti”.

La fine del Grand Prix 1 vede anche la classifica di tappa, che tiene conto dei piazzamenti di tutti gli equipaggi che hanno partecipato ai due Event: in testa con 5 punti ci sono Flying Nikka 47 di Roberto Lacorte e il Kingdom Team Netherlands, i vincitori degli Event.

La Persico 69F CUP torna a settembre, a Malcesine, con il Grand Prix 2 ad animare la Foiling Week, ma le barche non vanno certo in ferie: tra due settimane, sempre a Gargnano, inizia la Revolution CUP, e già il nome spiega che non sarà qualcosa di convenzionale. In questa occasione, anche il regolamento sarà innovativo: si tratta di due “manche” con 20 equipaggi iscritti ciascuna e una formula a tabellone. I primi 20 a regatare saranno tutti equipaggi Under 25, la seconda manche vedrà in acqua equipaggi presentati da uno yacht club.

Ora, invece, entra in scena il super shore team dell’evento, composto tutto da giovani velisti, che ha due settimane di tempo per mettere a punto le barche e allestire la rivoluzione.

RUN ANALYSIS

La prima regata del giorno vede una scuffia a pochi secondi dalla partenza per Candelluva: Gradoni e soci resteranno fuori dai giochi. La partenza è regolare con nove nodi di vento, si regata su un quadrilatero con partenza di lasco.  Tutta la Run diventa una questione tra il Kingdom Team Netherlands e B&G; i due equipaggi - i giovani olandesi e Micol-Conti-Salvà si avvicendano in testa alla prova, sfruttando il poderoso salto di vento a sinistra nel terzo lato e il suo ritorno alla fine della prova. Il traguardo dà ragione al Kingdom Team Netherlands, Conti-Micol-Salvà sono secondi, Swiss Team terzo e Petite Terrible chiude in quarta posizione.

In vista della Run 10 l’Ora sale ancora, fino a 12 nodi: si mantiene il percorso, ma si sposta leggermente il campo. Candelluva è pronto al via con gli altri team, e anzi parte con il turbo, girando per secondo la prima boa. La Run 10 vede la curva di apprendimento degli equipaggi sempre più ripida: aumenta il livello, gli scafi vanno veloci e sono sempre più vicini. B&G prende subito il volo e un distacco sufficiente a chiudere al primo posto. Dietro è una lotta tra Swiss Team, che chiuderà secondo, e il Kingdom Team Netherlands, terzo.

L’Ora continua ad aumentare: la Run 11 sarà una delle più combattute fino ad adesso e sarà la prova di orgoglio di Petite Terrible, che vince lasciando gli altri dietro a combattere. Si regata con le condizioni più belle: vento fino a 14 nodi e acqua piatta. La prima boa vede gli svizzeri in testa, ma una Claudia Rossi che evidentemente ha imparato a domare il mezzo prende il primo posto, che non lascerà più fino al traguardo. Kingdom Team Netherlands, Swiss Team Tixwave e B&G fanno a sportellate per un secondo posto che andrà agli svizzeri, seguiti dagli olandesi. Da dietro Gradoni recupera metro su metro e si installa in quarta posizione, mentre B&G passano in un soffio da seconde a ultime, perché su queste barche, davvero, nulla va lasciato intentato.

Il Grand Prix 1.2 termina con la Run 12 e i punteggi dell’ultima prova valgono doppio: ancora condizioni perfette per il full foil, ma al via Petite Terrible è OCS, e proseguirà la sua corsa sapendo di avere punti penalità in classifica. La run vede vento in calo, e Kingdom Team Netherlands passa in testa nell’ultimo lato, relegando in quarta posizione lo Swiss Team Tixwave: le vittorie si costruiscono sui dettagli, e nei momenti determinanti.

 

Credit: Ufficio Stampa Persico 69F

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news -
Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news


Segnala questa news

                     

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

traduci il sito

germany
spain
portugal
russia

Ipod Nemesis

ipod nemesis

RedHunter

Nome utente:

Password:

ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!

VSK CAMPI APERTI

Live Game

APPUNTAMENTI VIRTUALSAILING:

ISCRIZIONI APERTE
5a Tris Boat Race
Winner 2011 Aurora Boreale
ISCRIVITIi

CLOSED
International Rave
Winner Aurora Boreale
Tutti i venerdì alle ore 22,30 (start h 22,45 circa)
by Velanews24 & VirtualSailing.net
Risultati e classifiche

CLOSED
COLPO DOPPIO
Informazioni


CAMPI VIRTUALSAILING:
NO RACE
Nessun campo virtualsailing è al momento disponibile in VSK.

PRIMO TORNEO NETKAR PRO
Prossimamente su VirtualSailing.net

FANTACALCIO 2011/2012:
ISCRIZIONI APERTE
Inizia il secondo torneo di Fantacalcio targato VirtualSailing.net.
Iscrizioni aperte sino al 10 settembre fino ad un massimo di 16 giocatori.
Per iscriverti clicca quì
Per conoscere il regolamento, clicca quì

Nemesis Team

Documento senza titolo
nemesis team
entra nei nemesis

Tornei VirtualSailing

highlander

trisboat

rave

Colpo doppio

Colpo doppio

Nuovi eventi

Categoria Regate
Al momento NON ci sono eventi
Categoria Tornei
Al momento NON ci sono eventi
Categoria Appuntamenti
Al momento NON ci sono eventi

Buon Compleanno

Nessun compleanno oggi.

Citazioni

Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima.

Albert Einstein

Filosofia della Libertà

Filosofia della Libertà

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la citta

Quotidiani online


TV On line


Guida TV


Calcolatore Bytes

Sondaggi

Proposta di Rivalità
Aurora Boreale Vs. Spirito Libero Vs. YCPA
Spirito Libero Vs. Aurora Boreale
YCPA vs. Spirito Libero
Aurora Boreale vs. YCPA
Nessuna rivalità tra i primi 3

NQ Monitor Status

Running - Logging All - Screening - Strict
Spambot blocker has denied 0 access attempts in the last 7 days

Statistiche