VirtualSkipper5 Free Game

Virtualskipper5 free

Tue pagine preferite


Aggiungi la pagina corrente

Cookies

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni

Invia un annuncio

Seleziona la categoria :

Dal Glossario

Stampa il termine Invia questo termine ad un amico  Controvelaccino
Nei bastimenti a vele quadre, la vela più alta dell'albero di trinchetto...

Visitatore info


Utenti

Skippers:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 2288
Ultimi: joniotaranto

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 8
Totale: 8

Skippers Online
[Popup]
Skippers in chat.
[Popup]

Banner


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Rissa Alinghi-Oracle prima sfida a terra
Cavaliere di Gran Croce
Iscritto il:
31/8/2007 14:00
Da Ancona
Gruppo:
Utenti registrati
Nemesis Team
Messaggi: 1458
Livello : 32; EXP : 66
HP : 0 / 791
MP : 486 / 23471
Offline
Dopo giorni di polemiche e vignette provocatorie tra i due equipaggi all'alba di lunedì sono venuti a contatto fisico nel porto di Valencia.
VALENCIA - In attesa di trasferirsi in acqua, lo scontro tra Alinghi e Bmw Oracle si accende a terra. Dopo giorni di polemiche e provocazioni, a volte ironiche a volte meno, i due equipaggi sono infine venuti a contatto. Fisico. E per poco la situazione non è degenerata in rissa. Lo scontro è avvenuto all'alba di lunedì, giorno della prima attesissima (fin troppo) regata, al porto di Valencia.
La sera prima, Bmw aveva fatto arrivare ad Alinhi la richiesta di poter far salire un proprio rappresentante sulla barca giuria (la giuria, secondo il regolamento dell'America's Cup, è nominata dallo Yacht club del defender, in questo caso, appunto, Alinghi). Gli svizzeri hanno acconsentito, ponendo però una condizione: sulla barca non sarebbe dovuto salire "un determinato membro del team" di Bmw (un signore, il cui nome viene celato alle cronache, che già in passato si era distinto per aver creato più di qualche problema di "convivenza" tra i due circoli). Ma il clima, in questa Coppa, è quello che è, e quindi lunedì mattina Bmw ha mandato all'imbarco proprio quel "determinato signore".
La situazione è precipitata in un istante. L'inviato di Bmw ha provato a salire a bordo nonostante il divieto del comandante della barca giuria. Ma è stato bloccato fisicamente dagli altri componenti dell'equipaggio. Spintoni, urla, minacce. Alla fine viene raggiunto un accordo e l'inviato di Bmw Oracle viene accolto a bordo a patto di non portare con se strumenti di registrazione e di trasmissone radio.
L'episodio piuttosto spiacevole per un evento che pretende di essere il più antico e blasonato della storia dello sport (e per questo raccontato sommariamente da entrambe le fazioni) rischia ora di avere conseguenze. Perché il maltempo ha bloccato le regate (si riparte, forse, domani) facendo salire alle stelle il nervosismo.
Nervosismo che ancora lunedì, proprio mentre gli equipaggi erano in balia della bonaccia al largo di Valencia, veniva alimentato da una sorta di guerra di propaganda: a tutti i giornalisti, Alinghi ha distribuito un grazioso fascicolo in cui sono state raccolte tutte le vignette che nei giorni passati avevano fatto infuriare Roussel Coutts, il boss neozelandese di Oracle (che era arrivato, per reazione ad insultare Bertarelli, proprietario di Alinghi, dandogli del "figlio di papà"). La più gustosa di queste vignette, vede un Coutts in versione pinocchio che continuando a pronunciare una la sua frase di riferimento ("non è niente di personale") infila una ago nella pancia di una statuetta a forma di Bertarelli, in pieno stile di riti woodoo. In questa Coppa America succede davvero di tutto, anche senza vento. (09 febbraio 2010)

Inviato: 9/2/2010 15:11
_________________
Ciao Fabiopilot
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Rissa Alinghi-Oracle prima sfida a terra
Ammiraglio
Iscritto il:
6/8/2007 7:29
Da Portici (NA)
Gruppo:
Webmaster
Nemesis Team
Messaggi: 2508
Livello : 40; EXP : 28
HP : 196 / 982
MP : 836 / 29311
Offline
Solo perché ci piace dare nome e cognome a tutto, il personaggio assolutamente non gradito è Tom Ehman, portavoce di BMW Oracle e veterano americano della coppa america.

In questa storia infinita tra Alinghi e BMW Oracle, che li vede finalmente in acqua, a prevalere è solo l'amara consapevolezza che questi due signori hanno distrutto qualcosa di magico. In acqua, abbiamo detto, ma a prescindere dal risultato delle regate, tutto dipenderà dall'ennesimo ricorso pendente nelle aule di tribunale sulla questione delle vele e dell'albero di Alinghi. Ricorso che sarà deciso il 25 febbraio. Insomma ancora squallore.
C'è da chiedersi solo perché dovremmo mai stare tutti lì a guardarvi con la consapevolezza che poi tutto potrebbe essere vanificato dall'ennessima querelle legale... Ah già, potrebbero affondare i vostri trimarani e catamarani mefitici e, beh in quel caso... potremmo forse festeggiare il nostro giorno dell'indipendenza e la Coppa America la liberazione da due scorie tossiche di nome Ellison e Bertarelli.

Inviato: 10/2/2010 9:13
_________________
«La vita: un turbinio di globuli rossi che sguazzano in un oceano di felicità.»
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Rissa Alinghi-Oracle prima sfida a terra
Sottocapo
Iscritto il:
14/9/2009 20:20
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 129
Offline
L'american's cup (intendo quella sui multiscafi) non è più una regata, è una gara tra ricchi per vadere chi riesce ad armare la "barca" (macchina è il termine migliore) più veloce e più grossa, in una cosa del genere si va a perdere il lato sportivo della manifestazione perchè le capacità degli equipaggi vengono oscurate dalle caratteristiche di questi mostri del mare; in fondo sono "macchine" nate per far segnare i record del mondo in regate come The Race. Io non considero i triscafi vela, sui catamarani si può ancora discutere; è logico che l'equipaggio non può fare la differenza su barche simili e tutta la tensione non viene scaricata in partenza e alla prima boa come su ogni barca, ma sul pontile andando a provocare gli altri nella speranza che partano i provvedimenti. L'equpaggio è quasi inutile, penso che se fosse consentito i nostri super armatori li sostituirebbero volentieri con un impianto idraulico e un computer... Ho visto solo un pezzo di una di queste regate, quando ho notato il tizio che tiene fermo il timone al timoniere mentre cambia bordo di corsa (quel tipo farà solo quello?)ho capito che questa regata non faceva per me, preferivo Torben Grael che si avventa sull'altra ruota mentre veniva travolto da un'onda...

Inviato: 22/2/2010 21:20
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Rissa Alinghi-Oracle prima sfida a terra
Ammiraglio
Iscritto il:
6/8/2007 7:29
Da Portici (NA)
Gruppo:
Webmaster
Nemesis Team
Messaggi: 2508
Livello : 40; EXP : 28
HP : 196 / 982
MP : 836 / 29311
Offline
Condivido in pieno la tua riflessione, senza considerare che già guardando le due barche ci si rendeva conto che non c'era regata... che non ci sarebbe stata gara... Al di là delle riflessioni sui soldi, sul valore sportivo di una manifestazione che tra l'altro ha sempre premiato chi era capace di mettere più soldi nel progetto... Quello che indigna, è che un team come BMW Oracle, che non bisogna dimenticare fu umiliato nell 32ma America's Cup, senza che riuscisse neanche a raggiungere la finale, abbia poi avuto, grazie a ricorsi su carta bollata e ad un regolamento scritto più di cento anni fa, la possibilità di aggiudicarsi la coppa. Con questo non voglio difendere Alinghi, Bertarelli ha esagerato e il suo tentativo di costruirsi su misura il regolamento della 33ma coppa america, arrivando anche a volere uno challenger of record di comodo e facilmente malleabile e gestibile, gli è costato caro... Ma almeno Alinghi la coppa l'ha vinta sull'acqua, non nelle aule di un tribunale... Qualcuno dirà, che anche BMW Oracle l'ha vinta sull'acqua... secondo me no... la cosa più assurda è che non avrei mai pensato potessero diventarmi simpatici gli svizzeri, ma almeno loro in questo obrobrio di regate, avevano ancora qualcosa che fosse vela e non solo aereodinamica e tecnologia...
Staremo a vedere come andrà a finire, l'ennesima querelle giudiziaria che si aprirà con il ricorso degli svizzeri, quello che è sicuro è che tutta sta storia danneggia soprattutto tutti gli altri sfidanti, che hanno iniziato le loro campagne già da due anni e pur sostenendo già enormi spese, non hanno ancora nessuna certezza e non hanno avuto la possibilità di scendere in acqua... la prospettiva di altri ritardi e di altri rinvii, rischia di distruggere completamente quel che ancora resta di salvabile in questo evento.
RedHunter

Inviato: 23/2/2010 10:37
_________________
«La vita: un turbinio di globuli rossi che sguazzano in un oceano di felicità.»
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Rissa Alinghi-Oracle prima sfida a terra
Sottocapo
Iscritto il:
14/9/2009 20:20
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi: 4
Livello : 1; EXP : 21
HP : 0 / 5
MP : 1 / 129
Offline
Gli americani hanno un rapporto particolare con la American's Cup, in particolare lo New York Yacht Club, quando Dennis Conner l'ha persa gli americani hanno dichiarato battaglia al mondo per di riaverla, per il suo bene Conner è riuscito a ripararea al suo danno e non venir linciato dalla folla. Forse quella era la vera American's Cup, quando un uomo con molti soldi (Alan Bond) ha osato sfidare gli americani in quello che sanno fare meglio: investire montagne di soldi!
Dopo la sua vittoria si è cominciato a regattare sul serio e si è cominciato a considerare l'equipaggio come elemento perno (visto che il regolamento era molto restrittivo), gli amricani hanno schierato un euipaggio migliore, tra cui c'era un giovane Paul Cayard, forse quella è stata la prima volta che gli americani hanno vinto veramente il trofeo. Alan Bond poi è finito in carcere per aver finanziato il suo progetto in modo illegale. Alan ormai è leggenda: ha strappato la coppa agli americani che la detenevano da 132 anni. Io adoro Alan e adoro Peter Blake, due uomini che hanno osato sfidare l'America e purtroppo sono finiti male entrambi...

Inviato: 24/2/2010 19:52
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


traduci il sito

germany
spain
portugal
russia

Ipod Nemesis

ipod nemesis

RedHunter

Nome utente:

Password:

ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!

VSK CAMPI APERTI

Live Game

APPUNTAMENTI VIRTUALSAILING:

ISCRIZIONI APERTE
5a Tris Boat Race
Winner 2011 Aurora Boreale
ISCRIVITIi

CLOSED
International Rave
Winner Aurora Boreale
Tutti i venerdì alle ore 22,30 (start h 22,45 circa)
by Velanews24 & VirtualSailing.net
Risultati e classifiche

CLOSED
COLPO DOPPIO
Informazioni


CAMPI VIRTUALSAILING:
NO RACE
Nessun campo virtualsailing è al momento disponibile in VSK.

PRIMO TORNEO NETKAR PRO
Prossimamente su VirtualSailing.net

FANTACALCIO 2011/2012:
ISCRIZIONI APERTE
Inizia il secondo torneo di Fantacalcio targato VirtualSailing.net.
Iscrizioni aperte sino al 10 settembre fino ad un massimo di 16 giocatori.
Per iscriverti clicca quì
Per conoscere il regolamento, clicca quì

Nemesis Team

Documento senza titolo
nemesis team
entra nei nemesis

Tornei VirtualSailing

highlander

trisboat

rave

Colpo doppio

Colpo doppio

Nuovi eventi

Categoria Regate
Al momento NON ci sono eventi
Categoria Tornei
Al momento NON ci sono eventi
Categoria Appuntamenti
Al momento NON ci sono eventi

Buon Compleanno

Nessun compleanno oggi.

Citazioni

Tutti gli uomini sono pazzi, e chi non vuole vedere dei pazzi deve restare in camera sua e rompere lo specchio.

Alphonse De Sade

Filosofia della Libertà

Filosofia della Libertà

Meteo in Italia

La situazione:
Scegli la citta

Quotidiani online


TV On line


Guida TV


Calcolatore Bytes

Sondaggi

Proposta di Rivalità
Aurora Boreale Vs. Spirito Libero Vs. YCPA
Spirito Libero Vs. Aurora Boreale
YCPA vs. Spirito Libero
Aurora Boreale vs. YCPA
Nessuna rivalità tra i primi 3

NQ Monitor Status

Running - Logging All - Screening - Strict
Spambot blocker has denied 1 access attempts in the last 7 days

Statistiche